Appuntamento
Informazioni
Area riservata

- Il nostro mondo
Skype Me!
Il nostro mondo >> Feng Shui & Olistica
Condividi

La bio-architettura ed il Feng shui si pongono come un modo diverso  di fare architettura,ovvero secondo principi che vanno diffusi e assimilati e che costituiscono le premesse di un modo più consapevole e sostenibile  di realizzare luoghi e spazi dell'abitare. L’obiettivo di queste nuove discipline del costruire è progettare edifici che soddisfino le esigenze fisiche, biologiche e spirituali di chi li abita; di conseguenza la struttura, i servizi, i colori e gli odori devono interagire armoniosamente con l’uomo e con l’ambiente. Quest’interscambio costante tra interno ed esterno dipende da una buona traspirazione: la casa, come la pelle, deve mantenere condizioni interne di vita tali da garantire igiene e salute. Oggi, molte abitazioni moderne sono diventate “involucri chiusi”, senza contatti con l’esterno e quindi malsane. Le esalazioni delle sostanze plastiche, i pavimenti trattati con additivi, le finestre e le porte chiuse ermeticamente, i materiali isolanti, gli strati impermeabili di vernici e collanti sintetici avviluppano tutto l’edificio e non lo lasciano respirare. Il Feng shui, non è un fenomeno esoterico giunto solo oggi alla ribalta, ma è anche una corrente sotterranea oggetto di studi che è venuta alla luce negli scritti su alcuni famosi architetti (Wright,Abercrombie, Foster, Pei, Valle, Portoghesi….) e più indietro nel tempo anche nelle determinanti progettuali di alcune loro opere. Feng shui significa proprio sfruttare il Vento e l’Acqua, capire la natura, tutelare gli ecosistemi naturali, collocare correttamente edifici e impianti, in quanto noi modifichiamo il territorio al fine di renderlo accogliente e piacevole per l’uomo di oggi e per le generazioni future
 

F.L.Wright L'ingresso di Taliesin West e Suntop House

Il feng shui che letteralmente significa vento ed acqua ( i due elementi naturali  che armonizzano e modificano il paesaggio. Il vento trasporta l'energia e l'acqua ha il compito di trattenerla.)  analizza le varie energie che circolano all’interno dei luoghi abitati. Queste energie si chiamano “Qi” o “Ch’i”.

 

Il bagua base terra-riferimento delle compatibilità degli orientamenti            Il ciclo dei cinque elementi                     lo pan-bussola per la misurazione delle varie energie

La combinazione del Qi dei luoghi abitati e dell’Uomo possono creare delle reazioni che talvolta possono nuocere a livello psicofisico degli abitanti .
La casa ,l’ufficio il locale commerciale sono ambienti nei quali cresce la personalità di ogni persona . Per vivere al meglio l’ ambiente deve sostenere i nostri scopi di vita. Contrariamente si potrebbero avere con il tempo situazioni sfavorevoli che incidono sulla nostra vita in un modo o nell'altro. Il “Qi” può influenzare la nostra carriera, il matrimonio ,il nostro stile di vita in generale, sia in positivo che in negativo., la nostra salute.
Una buona analisi Feng Shui non solo ci fa sentire a nostro agio nel nostro ambiente ma può :

migliorare la salute e il benessere spirituale , la prosperità e le relazioni con gli altri, incrementare la creatività, rafforzare il morale, migliorare la produttività e gli affari, accrescere le motivazioni, stimolare la vita sociale, promuovere un sonno migliore
eliminare la depressione.

Occorre che ci sua da parte degli interessati la volontà di voler cambiare e poi l'intervento Feng Shui scioglierà blocchi e porterà armonia e consapevolezza.

I fattori  essenziali  da conoscere per avere una buona disposizione della casa sono:
il suo orientamento magnetico , l'epoca di costruzione della casa  e l’applicazione dei livelli di studio delle scuole Feng Shui:

data di nascita e se possibile anche l'ora degli abitanti,l'anno di costruzione della costruzione,una planimetria in scala

Inoltre occorrono normalmente due visite:
nel primo  sopraluogo si analizza lo spazio interno e quello esterno, la casa e l'ambiente circostante. Si determina il fronte ed il retro  della casa  si effettuano le misurazioni con la bussola (lo pan).
È importante che  tutti gli abitanti della casa partecipino alle visite in modo che si possano  conoscere gli eventi accaduti e la storia della casa.(qualora questa sia già esistente)
Poi si disegna la mappa energetica della casa e si analizzano i dati degli occupanti.
La seconda visita è necessaria per illustrare  in dettaglio la mappa energetica e le informazioni  specifiche . In seguito si spiegano le eventuali correzioni per gli interventi da effettuare in ogni settore della costruzione.

Il feng shui si applica inoltre anche edifici con destinazione diversa dall'abitazione: uffici, esercizi commerciali, edifici turistici ed alberghieri, paesaggio, giardini e città. In questi casi gli approcci e le finalità ovviamente sono diversi ma lo scopo è sempre quello di raggiungere un'armonia dei luoghi  ed un benessere psico fisico delle persone.

La rivista Territori n. 26 del dicembre 2012 riporta un approfondimento dell'argomento

admin     Arch.Felice D'Amico - Via G.F. Verghetti , 70 Fiuggi (FR) - P.IVA 00616730602 - Privacy - Note legali
Powered by Logos Engineering - Lexun ® - 21/02/2019